Marte in primavera sarà più grande e più brillante

By | 30 gennaio 2016

Questa primavera Marte apparirà più grande e più brillante in cielo

Solitamente Marte si mostra in cielo come un punto non molto grande, per lo più sfocato, di colore arancione. La situazione cambia un po’ durante il periodo delle sue opposizioni, ovvero quando Marte appare diametralmente opposto al sole nel cielo, che si verificano a intervalli di due anni, più o meno. Eppure bisogna anche sapere che non tutte le opposizioni di Marte sono uguali: le migliori disponibili sono non più di 2 o 3, che si ripetono in un ciclo che dura mediamente tra i 15 e i 17 anni.
E adesso a partire dal mese di maggio il pianeta rosso apparirà più grande e luminoso di quanto non lo sia stato negli ultimi 13 anni. L’apice sarà raggiunto a fine maggio, quando il pianeta apparirà quasi due volte più luminoso e più del 18 per cento più ampio rispetto alla sua ultima opposizione, verificatasi nel mese di aprile del 2014. Infatti, dalla prossima fine di aprile fino a metà luglio, Marte sarà più vicino alla Terra che in qualsiasi altro momento negli ultimi 12 anni; la situazione fu più o meno la stessa soltanto nel 2013. Le date dell’imminente opposizione vanno dal 25 Aprile fino 10 Luglio del 2016.

Marte: perielio, equinozio e opposizione tutte nel giro di 12 mesi: il 2016 è l’anno dell’apparizione favorevole

A causa della sua orbita distintamente non circolare, Marte sarà più vicino alla Terra una settimana dopo il 30 maggio. Quel giorno il quarto pianeta del sistema solare si troverà a circa 75,3 milioni di chilometri di distanza dalla Terra, 17,1 milioni chilometri in più di quanto non fosse nel 2014. Il perielio di Marte – il punto della sua orbita più vicino al Sole – avverrà poco dopo la fine della sua opposizione, cioè il 29 ottobre. Così il 2016 può essere definito l’anno apparizione favorevole o perielica.
Il 4 luglio, poco più di un mese dopo l’inizio dell’avvicinamento di Marte alla Terra, il pianeta si troverà anche in uno dei suoi equinozi. Così, quando Marte apparirà più grande e brillante, gli osservatori del cielo arriveranno a vedere quasi tutto il pianeta rosso da un polo all’altro. Nell’emisfero meridionale di Marte sta intanto arrivando l’inverno, quindi se si riuscirà ad osservare il pianeta con un buon telescopio si potrà vedere una leggera calotta di ghiaccio coprire l’emisfero australe.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]
Category: Natura News

About Elisa Martellini

Blogger per hobby, receptionist di professione, amo scrivere di cronaca, gossip, intrattenimento, cultura e cucina. Sono una lettrice compulsiva di romanzi thriller, gialli e horror. Sono anche madre di due bimbe che vanno ancora alle scuole elementari. Nel tempo libero...respiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *