Inter-Napoli, Mancini accetta le scuse di Sarri

Inter-Napoli, Mancini accetta le scuse di Sarri
L'Inter ha deciso di "mettere fine" alla controversia tra il suo allenatore e il suo omologo azzurro

L’Inter ha deciso di “mettere fine” alla controversia tra il suo allenatore Roberto Mancini e il suo omologo del Napoli Maurizio Sarri, che lo aveva definito “omosessuale” durante la partita di Coppa Italia.  “È giunto però adesso il momento di tracciare una linea che possa porre fine alle tante discussioni nate durante gli ultimi minuti di gara. Roberto Mancini e il Club desiderano accettare dunque le scuse presentate da Maurizio Sarri e dal Napoli e auspicano che l’attenzione dei media e del pubblico possa ora tornare alle partite di Serie A e TIM Cup, in una stagione particolarmente avvincente per i tifosi di entrambi i club e di tutte le contendenti ai titoli nazionali”. Mancini e il club accettano le scuse fatte dal team partenopeo e chiedono alla stampa di chiudere il capitolo. Il tecnico azzurro è stato condannato a 20.000 euro di multa e due giornate di squalifica in Coppa. L’allenatore nerazzurro dovrà pagare, invece, una multa di 5.000 euro per aver “minacciato”  l’allenatore della squadra avversaria  e “per mancanza di rispetto nei confronti del 4 ° uomo”.

 

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]

Be the first to comment on "Inter-Napoli, Mancini accetta le scuse di Sarri"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*