I vegani reclamano diritti per la tutela del proprio movimento

vegani

I vegani reclamano una maggior protezione del loro status ai sensi dei diritti umani, pretendendo che non si chieda loro di compiere azioni in contrasto con lo stile di vita vegano.
Fra le richieste dei vegani vi sono, ad esempio, quelle di non indossare oggetti di cuoio sul posto di lavoro, di non causare sofferenza agli animali durante gli esami per diventare veterinario o di non essere costretti a cucinare carne in un ristorante.
Gli attivisti affermano di essere ad un passo dal riconoscimento dei loro diritti, dopo che nel mese di dicembre l’Ontario Human Rights Commission ha deciso di tutelare i lavoratori in base alle proprie ideologie.

Secondo l’OHRC, il termine ideologia non incorpora soltanto la fede religiosa di ciascun individuo, ma anche la sua identità, la visione del mondo e lo stile di vita. Viene da se, ribadiscono i portavoce del gruppo animalista Animal Justice, che anche il veganismo deve connotarsi come un movimento da rispettare e tutelare.

Camille Labchuck, direttore esecutivo di Animal Justice, ha dichiarato a Yahoo che in moltissimi casi, nella vita di tutti i giorni, ai vegani viene chiesto di andar contro le proprie convinzioni.
Camille ha portato l’esempio di una studentessa di veterinaria alla quale è stato chiesto di provvedere all’eutanasia di un cane dopo aver eseguito un intervento. Alla ragazza è stato detto che al conseguimento della laurea avrebbe dovuto fare questo piuttosto regolarmente, ma l’intervento delle associazioni animaliste le ha permesso di adottare il cane invece di ucciderlo.

In un altro caso, ad una donna che lavorava come cuoca privata a casa di una famiglia, è stato concesso di cucinare soltanto pasti vegani.
Camille dichiara che se queste modifiche dovessero essere introdotte, il veganismo sarebbe finalmente riconosciuto come un diritto umano.

Dominique Clements, docente di sociologia all’università di Alberta, è più pessimista e ritiene che il tribunale per i diritti umani dell’Ontario non riconoscerà mai veramente il veganismo come un’ideologia degna di tutela.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 4]

Be the first to comment on "I vegani reclamano diritti per la tutela del proprio movimento"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*