Giochi da tavolo che finiscono in omicidio

giochi da tavola

Quando l’agonismo dei giochi da tavola degenera in omicidio: cinque casi celebri. Il Monopoli è il gioco che più incita alla violenza

I giochi da tavolo sono un passatempo senza età, che intrattiene grandi e piccini in occasione di serate casalinghe o di incontri con gli amici. Trascorrervi qualche ora è sempre piacevole e stimolante, purché si rispettino le regole del gioco stesso. Molte volte infatti qualcuno fa di testa sua e dal gioco si passa alla lite. Ci sono dei giochi da tavolo dove però gli animi si surriscaldano più facilmente, al punto, in alcuni casi, da scaturire in omicidio. Ecco una lista di cinque casi famosi di giochi da tavolo finiti in tragedia.

Monopoli

Monopoli è il gioco da tavolo che ha sulla coscienza il maggior numero di delitti, ben due – quelli conosciuti almeno – avvenuti entrambi nel 1991.
In Pennysilvania, due amici Marc Cienkowski e Michael J. Klucznik, stavano giocando a Monopoli, quando una disputa per una regola ha fatto fatto sfociare la più classica delle liti verbali. Ad essere inusuale è stata però la reazione di Cienkowski, che ha preso arco e frecce che aveva in casa e ha minacciato il suo amico di morte qualora non se ne fosse andato. Klucznik stava fuggendo via in auto, ma dalla finestra Cienkowski ha scagliato una freccia che l’ha centrato in pieno, uccidendolo sul colpo.

Un altro caso di violenza inaudita per Monopoli ha per protagonisti due anziani, Laura Chavez e Clyde “Butch” Smith, rispettivamente di 60 e 68 anni. A giocare erano in tre, in quanto alla partita si era unito il nipotino. Ad un certo punto la donna si è accorta che Smith stava barando; i due hanno ingaggiato una lite furiosa. A farne le spese è stato Clyde, che è stato accoltellato. Miracolosamente, nonostante le ferite, è riuscito a salvarsi.
giochi da tavola

Scacchi

Gioco antichissimo, gli scacchi sono un mix di intuito e abilità strategica, nel quale bisogna mangiare i pedoni dell’avversario. In una partita tenutasi a Dublino fra il palermitano Saverio Bellante e Tom O’Gorman, suo padrone di casa, il primo ha preferito mangiare direttamente l’avversario, colpevole di aver fatto una mossa dubbia.
Bellante ha accoltellato O’Gorman per 12 volte e poi, dopo aver aperto il suo petto, ne ha mangiato il polmone convinto che si trattasse del cuore.

Yahtzee

Lo Yahtzee è un antico e popolare gioco di dadi. Nel Natale del 2010, una donna, Tamara Lee Mason, voleva giocare a Yahtzee con i suoi cinque figli. Jacob, diciassettenne, non voleva saperne e alle insistenze della madre l’ha strangolata.
Gli altri figli hanno preso il corpo e l’hanno nascosto in un capannone. Alle domande della polizia su dove fosse finita la loro madre, i ragazzi hanno risposto che era fuggita perché nessuno voleva giocare a Yahtzee con lei.
Il folle omicidio è stato scoperto nel mese di luglio.

Dungeons and Dragon

D&d è un gioco molto realistico, dove la fantasia la fa da padrone. Ogni partecipante deve creare un proprio personaggio, mentre un master – una sorta di narratore interattivo – ha il compito di inventare la storia, in ambientazione fantasy.
Nel maggio del 2009, nello Utah, tre amici stavano giocando a Dungeons and Dragon. Il master della sessione era Daniel Shokrian.
Una sua decisione, forse ingiusta, ha mandato su di giri uno dei due partecipanti che nonostante si fosse scaldato si era limitato a mandare qualche insulto ai suoi compagni.
Il giorno dopo però il giovane ha fatto irruzione nella casa di Shokrian e dell’altro rivale e con un martello ha spaccato il loro cranio. I due oggi sono ancora in vita, ma la loro testa rimarrà per sempre deturpata.

Domino

Qualcuno ritiene che partecipare ai giochi da tavolo da ubriachi sia più divertente. Forse; sicuramente è più pericoloso, come ci testimonia la morte di Christopher Rackham, 41 anni del Kansas. Rackham stava giocando a dominio, ubriaco fradicio, con un suo amico di anni 51. Per qualche motivo non ben precisato l’uomo – rimasto anonimo – l’ha accoltellato all’addome ed è fuggito.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 3]

Be the first to comment on "Giochi da tavolo che finiscono in omicidio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*