Catherine Zeta Jones:”Ad Hollywood pochi ruoli per le attrici quarantenni”

catherine zeta jones

Catherine Zeta Jones in un’intervista rilasciata per il sito Mumsnet si è pronunciata sulla mancanza di ruoli interessanti per attrice oltre i 40 anni. Secondo la quarantaseienne il motivo è che i grandi capi di Hollywood ritengono che questi ruoli non catturino l’immaginazione degli spettatori.

Catherine Zeta Jones ha anche risposto alle domande sulla sua carriera e la vita personale.

“Non è che non ci sono grandi storie da raccontare sulle donne quarantenni, è solo che i grandi autori di Hollywood ritengono che queste non appassionino il pubblico. Io ho deciso di fare questo mestiere perché sono cresciuta guardando le interpretazioni delle grandi attrici nei loro 40 anni. Ad Hollywood si parla molto di diversità in questo periodo, ed è un bene che questa discussione sia aperta. Ma quando parliamo di diversità dovremmo parlare della diversità fra attori di differente etnia, età e sesso.
Il mio obiettivo è fare qualche buon film film che sia accessibile a persone di tutte le età e razze”
, Ha spiegato Catherine Zeta Jones nel corso della sua lunga intervista.

Immancabile anche un commento alle polemiche sui prossimi oscar, relative alla mancanza di nomination “nere”
“Per quanto riguarda tali questioni, io trovo semplicemente triste che in ancora oggi escano fuori argomenti del genere. In difesa dei selezionatori dell’Academy posso dire che loro votano solo quello che vedono. Chiediamo invece a sceneggiatori, registi e soprattutto agli studi che finanziano i film, che nei progetti realizzati vi sia spazio per la diversità.”
Ha dichiarato l’attrice, sposata con il collega Michael Douglas ed attualmente impegnata a promuovere la versione cinematografica della serie della BBC “dad’s army”.
Nel lungometraggio ispirato alla serie ambientata ai tempi della seconda guerra mondiale, Catherine Zeta Jones interpreta il ruolo di Rose Winters, una giornalista che sconvolge con il suo fascino i militari di servizio in un piccolo villaggio inglese.

Catherine Zeta Jones ha fatto il suo esordio a Hollywood nel film La maschera di Zorro con Antonio Banderas.
Due anni più tardi, l’attrice ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti per il suo ruolo in Traffic e un premio oscar per l’interpretazione di Velma Kelly nell’adattamento cinematografico del 2002 musical Chicago.
“Sono molto orgogliosa dei miei ruoli in Traffic e Chicago. In primo luogo, perché sono diversi fra loro e come attrice è una cosa che cerco sempre di fare.” ha detto.

Nonostante lavori in America da molti anni, Catherine Zeta-Jones non ha dimenticato le sue radici.
“Sto seguendo il calcio inglese per ora. Sono una gran tifosa dello Swansea.”

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]

About the Author

Giovanni Conti
Sono Giovanni Conti, un 28 enne appassionato di scienza e tecnologia con una laurea in ingegneria gestionale, nutro da sempre la passione per il giornalismo informativo riguardante tutte le innovazioni scientifiche e tecnologiche, che puntano ad un miglioramento della qualità della vita e più in generale all'ampliamento dello scibile umano.

Be the first to comment on "Catherine Zeta Jones:”Ad Hollywood pochi ruoli per le attrici quarantenni”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*