Berlusconi in Russia per formare coalizione anti Isis

berlusconi

Silvio Berlusconi in Russia a confronto con Putin. L’obiettivo, sconfiggere il pericolo Isis

Dalla Russia, dove si è recato per un confronto con Vladimir Putin, Silvio Berlusconi parla della necessità di formare una grande coalizione del “bene” che si opponga a quella del “male”.
Usa, Ue, Nato, Russia, secondo l’ex premier dovranno agire insieme per combattere l’ISIS.

“Se non saremo capaci di combattere il terrorismo, non riusciremo nemmeno ad arginare il problema immigrazione. Dobbiamo mettere insieme una grande coalizione che utilizzi la forza del bene contro quella del male.”

Berlusconi ha poi aggiunto che l’Europa cristiana non può voltare le spalle alla Siria e agli altri paesi. Doveroso è unire gli sforzi e allestire in Giordania dei campi accoglienza per dare rifugio ai profughi di guerra.
In Libia bisognerà intervenire per bloccare il traffico di esseri umani e privare di motore le imbarcazioni dei trafficanti.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 4.5]

About the Author

Giovanni Conti
Sono Giovanni Conti, un 28 enne appassionato di scienza e tecnologia con una laurea in ingegneria gestionale, nutro da sempre la passione per il giornalismo informativo riguardante tutte le innovazioni scientifiche e tecnologiche, che puntano ad un miglioramento della qualità della vita e più in generale all'ampliamento dello scibile umano.

Be the first to comment on "Berlusconi in Russia per formare coalizione anti Isis"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*