Bambini, arriva un nuovo test per la celiachia, basta una puntura al dito

celiachia

Celiachia, scoperto un nuovo test, che si può effettuare tramite una piccola puntura al dito, che permette di determinare se un bambino di età compresa tra i due e i quattro ne soffre.
Questo nuovo metodo comporta una serie di vantaggi non trascurabili: non richiedere personale esperto; è veloce in quanto si effettua nell’arco di 10 minuti; è economico; e aspetto più importante nel caso dei bambini, questo metodo è meno invasivo di un prelievo di sangue, che attualmente resta il metodo più diffuso
La celiachia è una malattia sistemica causata da un’intolleranza permanente al glutine (che si trova nel frumento, nell’orzo e nella segale), e colpisce le persone con predisposizione genetica.
I sintomi della celiachia sono innanzitutto di carattere intestinale: malassorbimento intestinale, distensione addominale, diarrea, dolore addominale, solo per citarne alcuni; e di carattere extra-digestivi come problemi della pelle, dolori articolari, cefalea e diversi altri.
Attualmente, per diagnosticarla, sono necessarie tre cose: la sintomatologia clinica, la valutazione di anticorpi della celiachia presenti nel sangue, e uno studio istologico compatibile tramite biopsia intestinale.

L’obiettivo della nuova ricerca condotta dall’Università di Granada in Spagna è stato quello di valutare la prevalenza della celiachia silente tra i bambini di età compresa tra 2-4.
A tal fine, i ricercatori hanno utilizzato nuovi dispositivi che hanno permesso di rilevare i marker di questa malattia, gli auto-anticorpi, presenti nel sangue capillare del paziente.
Una puntura nel dito è sufficiente per prendere una piccola goccia di sangue, che viene poi messa nel dispositivo e, nel caso in cui il soggetto soffrisse della malattia, apparirà una linea rosa nella striscia (come nei test di gravidanza). La linea rosa significa che ci sono gli auto-anticorpi caratteristici della celiachia presenti nel sangue “, ha detto il dottor Maria Vega Almazan, uno degli autori dello studio.
Un risultato positivo del test richiederà poi un’ulteriore conferma attraverso il sangue.

Scoprire i sintomi della celiachia in soli 10 minuti

In uno studio effettuato per testare il metodo, pubblicato sulla rivista Pediatric Research, i ricercatori hanno reclutato 198 bambini di età compresa tra 2 e 4, i quali hanno presentato sintomi quasi impercettibili, o del tutto assenti, per essere testati con il metodo della puntura al dito.
Tra i bambini, sei sono risultati inizialmente positivi, ed i ricercatori hanno poi potuto confermare la diagnosi tramite il normale esame del sangue.
I ricercatori hanno detto che i primi test, a prescindere dai sintomi, potrebbero prevenire procedure e prove più costose in seguito, perché quella nuova necessita solo di 10 minuti circa e costa intorno ai 10 euro.
Questo tipo di metodo diagnostico presente nello studio del medico di famiglia del o del pediatra avrebbe permesso di trovare casi di celiachia non diagnosticati a causa della sua sintomatologia atipica, e per evitare procedure inutili, estrazioni di sangue o il rinvio del paziente ai medici specialisti“, ha concluso Maria Vega Almazán.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 4.5]

About the Author

Giuseppe Zito
Mi occupo di giornalismo informatico ormai da qualche anno, ho alle spalle esperienze con siti come www.zz7.it di cui sono stato il co-creatore, e www.controcopertina.it. Mi piace scrivere news di ogni genere, non disdegnando alcun argomento, mi esaltano maggiorimente i fatti di politica e società.

Be the first to comment on "Bambini, arriva un nuovo test per la celiachia, basta una puntura al dito"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*