Alabama, ritrovato bambino scomparso dopo 13 anni

julian hernandez

A distanza di 13 anni dalla sua scomparsa, Julian Hernandez, un bambino di cui dal 2002 non si avevano più notizie, è stato ritrovato vivo in Ohio.
Il suo rapitore?
Il padre. Bobby Hernandez aveva rapito, ben 13 anni fa, il figlio e l’aveva portato via di casa quando aveva appena 5 anni.

Julian è cresciuto senza sapere la verità, fin quando, la scorsa settimana, non ha pensato bene di iscriversi al college.
Proprio a seguito di un controllo anagrafico la dipendente dell’ufficio immatricolazioni ha scoperto che il suo nome era da 13 anni presente nella lista dei bambini scomparsi.
julian hernandez
La polizia ha preso in mano il caso e ha scoperto che Julian ha vissuto tutti questi anni con il padre Bobby, la sua compagna e i figli della donna, in una casa dell’Ohio.
L’uomo era anche in causa con l’accusa di aver falsificato la propria patente. La sua posizione pertanto si complica molto, in quanto rischia fino a 10 anni di galera.

La difesa di Bobby Hernandez costruirà la sua strategia sul fatto che in questi 13 anni Julian ha dichiarato di essere stato bene e che suo padre non gli ha fatto mai mancare nulla. Essendo maggiorenne, inoltre, Julian Hernandez potrà anche decidere se tornare a riabbracciare sua madre o rimanere in casa con il padre.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 5]

About the Author

Gioacchino Pellegrino
Appassionato di sport, economia e politica.

Be the first to comment on "Alabama, ritrovato bambino scomparso dopo 13 anni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*