Chioma da vera diva con la tecnica “Ombrè”: di che si tratta e quali nuance scegliere

Cos’è la tecnica “Ombrè” e perché tutte la vogliono? La novità arriva direttamente dalla Francia e sta spopolando dappertutto.

Con l’estate la voglia di dare un twist alla propria chioma è sempre dietro l’angolo. Dal taglio al colore, ogni “scusa” è buona per rinnovare il proprio look. Nell’ultimo periodo si sta diffondendo sempre di più l'”Ombrè”, una tecnica tanto semplice quanto d’effetto. Ma in che cosa consiste?

La novità in fatto di capelli arriva direttamente dalla Francia e si chiama “Ombrè”. Come suggerisce il termine stesso, si tratta di ricreare un’ombra sui capelli, giocando con i diversi accostamenti di colori. Molto simile allo shatush e al balayage, con i quali condivide l’effetto naturale, la tecnica “Ombrè” è una delle più diffuse del momento.

Secondo quanto riportato da estetica.it, sono sempre di più le donne di tutte le età che scelgono questa tecnica, e il motivo è semplice. L’effetto “Ombrè” interessa solo le lunghezze e le punte, lasciando le radici naturali. Ma quali sono i colori da scegliere?

Capelli “Obrè”, cosa sono e come scegliere la nuance ideale

Quasi tutte le tonalità si prestano all’effetto “Ombrè”, che ha una sola parola d’ordine: naturalezza. Questa tecnica, infatti, permette di avere uno stacco di colore minimo, a volte anche impercettibile, con un effetto di capelli naturalmente schiariti dal sole e luminosi.

nuance ombrè
La tecnica ombrè sta spopolando dappertutto – (graffitiblog.it)

La combinazione di nuance più diffusa è quella che vede il castano scuro alla radice e il color caramello su lunghezze e punte. Questi due colori si prestano soprattutto a chi ha pelle e capelli scuri, mettendo bene in risalto l’incarnato caldo. Chi invece vuole giocare con i colori può optare per l'”Ombrè” rosa.

Il rosa, nelle sue sfumature più chiare e pastello, si presta benissimo ad una base chiara, bionda o castana. In questo modo l’effetto sarà meno naturale ma molto trendy. Via libera anche al rosso, che nelle punte vira al ramato o al biondo fragola.

La tecnica “Ombrè” è difficile da realizzare a casa, per questo bisogna rivolgersi ad un salone. Un professionista, infatti, non saprà solo quali sono le tecniche migliori in base al tipo di capello e all’effetto che si vuole ottenere, ma sarà anche in grado di consigliare sugli abbinamenti di colori più adatti.

La moda dei capelli “Ombrè” si è diffusa anche tra le Vip, italiane e non solo. Sono sempre di più, infatti, le dive del cinema o del mondo dello spettacolo che scelgono di illuminare la propria chioma con questa tecnica meravigliosa. Tra queste spiccano Jessica Alba, Jennifer Aniston, ma anche Kasia Smutniak e tante altre ancora.

 

Impostazioni privacy