The Cure in concerto in Italia: dal 24 novembre parte la caccia al biglietto

the cure

Il tour dei The cure toccherà anche l’Italia, con tre date che i fan della band non si perderanno di certo:
29 ottobre Bologna (Unipol Arena Casalecchio di Reno)
30 ottobre Roma (Palalottomatica)
1 novembre Milano (Forum di Assago)

L’annuncio del nuovo tour è comparso proprio oggi sul sito dei The Cure, insieme alle date di vendite e prevendite: le prevendite per tutti e tre i concerti saranno giorno 24 novembre a partire dalle 10 del mattino sul sito di TicketOne.
Qualcuno ha storto un po’ il naso per il costo delle prevendite. I prezzi di biglietto e prevendite sono questi:
Posto in piedi non numerato: 65 euro + 9,75 di prevendita.
Primo anello numerato: 75 euro + 11,25 di prevendita.
Secondo anello numerato: 65 euro + 9,75 di prevendita.
Terzo anello numerato: 55 euro + 8,25 di prevendita.
Primo, secondo e terzo anello laterali numerati: 45 euro + 6,75 di prevendita.
the cure
Si tratta di un evento di enorme portata nel panorama del rock, in quanto i The Cure non portavano la loro musica in Europa dal 2012.
Il tour è uno dei maggiori del 2016, e toccherà 17 paesi europei per un totale di 30 concerti: in un periodo come questo in cui gli eventi musicali vengono annullati per il clima di terrore che sta travolgendo l’Europa, il ritorno nel vecchio continente di una band mito come i The Cure è sicuramente una buona notizia.
La band, insieme al frontman Robert Smith, è composta dal basso di Simon Gallup, dalla batteria di Jason Cooper, la tastiera di Roger O’Donnel, e le chitarre di Reeves Gabrels.

Le altre città europee dove i The Cure si esibiranno sono:
Helsinki, Stoccolma, Oslo, Goteborg, Copenaghe, Amburgo, Berlino, Lodz, Praga, Monaco, Vienna, Budapest, Basilea, Stoccarda, Lipsia, Colonia, Antwerp, Amsterdam, Parigi, Lione, Montpellier, Madrid, Lisbona, Bilbao, Barcellona, Manchester, Londra.

I The Cure sono nati nel 1976 e hanno goduto di grande fama negli anni 80, grazie a singoli di grande successo come Lullaby. I membri del gruppo dalla fondazione ad oggi sono andati e tornati, ad eccezione della voce Robert Smith.
I Cure sono famosi anche per i loro concerti particolarmente lunghi, dove la band riesce a dare il meglio di se al proprio pubblico:
il record è di 4 ore e un quarto di concerto, con circa 50 pezzi suonati, a Città del Messico nel 2013.

Lo stile musicale dei The Cure viene quasi sempre avvicinato a quello della Darkwave e del Gothik Rock, ma è proprio il cantante Robert Smith a smentire questi accostamenti, rifiutandosi di veder appiccicato al nome Cure il termine goth. Secondo Smith lo stile dei Cure non è assimilabile a nessun genere, e i Cure suonano soltanto la musica che fanno i Cure.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]

Be the first to comment on "The Cure in concerto in Italia: dal 24 novembre parte la caccia al biglietto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*