Tarantino conferma: tutti i miei film sono collegati

tarantino

Quentin Tarantino ha recentemente confermato una teoria che molti suoi fan hanno sostenuto per anni: tutti i suoi film davvero sono collegati

In un’intervista rilasciata da poco Quentin Tarantino ha detto che i suoi film si dividono in due categorie differenti. C’è il mondo “più reale del reale“, in cui i suoi personaggi realmente vivono, e poi c’è il mondo del film-dentro-il-film, dove alcuni tra le sue pellicole sono ambientate. Confusi? Anche noi all’inizio, ma andando avanti Tarantino ci spiega come ha organizzato la sua allucinante produzione cinematografica.
Allora Dal tramonto all’alba, Kill Bill, tutti prendono posto in questo universo di film speciale“, ha detto Tarantino. “Così, quando tutti i personaggi di Le Iene o Pulp Fiction, quando vanno al cinema, Kill Bill è quello che vanno a vedere. Dal tramonto all’alba è ciò che vedono.
Nel corso degli anni, gli spettatori hanno notato alcune connessioni piuttosto chiare connessioni tra tutti i film. Un esempio classico è Vic e Vincent Vega, una coppia di fratelli che compaiono separatamente in Le Iene e Pulp Fiction. Lee Donowtiz di True Romance, che è stato scritto da Tarantino, è anche il figlio di Bastardi senza gloria, Donnie Donowitz.
Per quanto riguarda il suo ultimo film, The hatetful Eight non si sa ancora in quale livello dell’universo di Tarantino dovrebbe inserirsi. Il regista non ha parlato, magari per lasciare ancora un po’ di mistero e spingere ancor più la gente ad andare al cinema a vederlo. Il film infatti è attualmente nelle sale, e di sicuro non passerà molto tempo prima che qualcuno trovi un filo conduttore, per poterlo classificare.
Purtroppo, ora che Quentin Tarantino ha rivelato come i suoi film si collegano tra loro, ci sarà ancora qualche anno prima che il suo speciale universo possa giungere a compimento. Recentemente ha infatti annunciato i suoi programmi per il futuro: nei piani rientrano altri due film, uno dei quali potrebbe forse essere Kill Bill 3, l’altro titolo resta ignoto. Tarantino ha detto che il suo obiettivo è raggiungere i dieci film e dopo di ciò ritirarsi dal mondo del cinema concentrarsi su quello della TV.

Tarantino si ritirerà dal cinema e passerà alla TV

Tarantino ha rivelato infine che dopo il decimo film – al momento siamo all’ottavo – si ritirerà dal cinema e si dedicherà al mondo televisivo. Ma quali sono i suoi reali obiettivi? Voi la vedete una personalità così creativa ed estrosa come quella di Quentin, seduta sulla sedia da regista di un talk-show o di un quiz televisivo? Noi di certo no!
E’ più probabile che Tarantino sia attratto dal mercato delle serie TV, che in quanto ad incassi e pubblico sembra stiano raggiungendo pian piano il settore cinematografico. E’ probabile che il regista abbia nel cassetto o stia elaborando qualche sceneggiatura sostanziosa, che solo la struttura di una serie TV potrebbe reggere. Il fatto stesso che i suoi film sono guidati da un filo conduttore unico, lascia intendere che a Tarantino piaccia l’idea di una storia che si protrae ed evolve nel tempo.
Altri geni della regia hanno fatto la spola in passato tra le serie TV ed il cinema, uno tra tutti? David Lynch e quella che può essere considerata la madre di tutte le serie Tv: Twin Peaks. E sarà un caso che adesso a distanza di 20 e più anni il genio abbia deciso di realizzare una nuova serie?
In quanto a genialità Quentin Tarantino non è da meno, siamo sicuri che col tempo riuscirà ancora a stupirci.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]

About the Author

Antonino Maniscalco
Sono appassionato di cucina vegana, mi piace molto il cinema d'essai, ma guardo con curiosità anche alle nuove provenienti da Hollywood. Mi interesso ai fatti quotidiani, mi piace scrivere vicende che spaziano dalla cronaca nera alla rosa.

Be the first to comment on "Tarantino conferma: tutti i miei film sono collegati"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*