SMS Terremoto: tutto su come donare al 45500

By | 1 settembre 2016

A partire dalle ore 15.00 del 24 agosto 2016, è stato attivato il servizio che permette di donare al 45500 tramite SMS o telefono fisso, per offrire un aiuto concreto alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto.

Per offrire il proprio sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto è sufficiente inviare un messaggio SMS al numero 45500: saranno devoluti 2 euro alle regioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016. Si tratta di un numero solidale, già utilizzato in passato per disastri e catastrofi naturali, quali ad esempio il terremoto in Emilia nel 2012 e l’alluvione in Sardegna nel 2013.

Il servizio di aiuto SMS terremoto è stato reso possibile grazie anche alla convenzione con gli operatori Vodafone, Tim, Wind, 3, Infostrada, Postemobile, Coopvoce, Tiscali, Fastweb, Twt, Cloud Italia e Uno Communication.

sms terremoto: come donare al 45500

E’ possibile donare al 45500 anche chiamando da linea fissa?

Sì, si può indifferentemente inviare un SMS o effettuare una semplice telefonata da rete fissa al numero 45500; in quest’ultimo caso si riceverà il supporto degli operatori telefonici per effettuare la propria donazione.

A chi saranno versate le somme raccolte tramite il numero solidale 45500?

Tutti i contributi e le donazioni effettuate saranno versate su un conto infruttifero presso la Tesoreria Centrale dello Stato, in favore della Presidenza del Consiglio dei Ministri. I contributi così raccolti saranno successivamente trasferiti alle regioni colpite dal terremoto, previa approvazione dei progetti da parte del Comitato dei Garanti. Maggiori informazioni sulla gestione delle somme raccolte sono reperibili all’interno della nota divulgata dalla protezione civile.

A quanto ammonta la cifra raccolta con il numero solidale 45500?

Grande si è dimostrata sinora la generosità degli italiani, che si sono mobilitati sin da subito per questa importante iniziativa a supporto delle popolazioni colpite dal terremoto. L’ammontare totale dei contributi sinora raccolti è infatti pari a circa undici milioni di euro. Si tratta di una somma provvisoria ed in crescita: per rimanere aggiornati sull’evoluzione della cifra raccolta a sostegno delle regioni colpite dal sisma è possibile consultare l’apposita pagina sul sito della Protezione Civile.

Esistono altri modi per aiutare le regioni colpite dal terremoto, oltre al numero solidale 45500?

Sì; tra le numerose iniziative di solidarietà, segnaliamo in particolare quella della Croce Rossa, che ha istituito un servizio con numero di telefono e IBAN per la raccolta fondi.

Vota la news:
[Total: 34 Average: 2.5]