serie A: Higuain fa sognare il Napoli, ma la Juve tiene testa

higuain

La Juve è l’anti Napoli o il Napoli è l’anti Juve? Difficile dirlo: alla vigilia di campionato i partenopei si candidavano prepotentemente fra i principali rivali dei campioni in carica, ma l’inizio stentato della squadra di Allegri ha sovvertito i pronostici; e così, alla prima giornata di ritorno del campionato di serie A, ci troviamo si con una Juve più in forma che mai, ma con un Napoli primo che ha trovato in Sarri il suo pigmalione e in Higuain una macchina da gol capace di mettere a segno 20 reti in 20 partite.

Il Napoli e Higuain superano nell’anticipo l’ostico Sassuolo col risultato di 3-1. Il pipita è autore di una doppietta, mentre Callejon trova finalmente il primo sigillo in campionato.
La Juventus passeggia agilmente contro un Udinese troppo arrendevole e penalizzata da una ingenua espulsione di Danilo: 4-0 con Dybala e khedira in gran spolvero.

La prima giornata del girone di ritorno ci dice anche che Roma e Inter hanno ancora molto su cui lavorare: se da una parte la Roma può essere giustificata per il magro pareggio casalingo contro il fanalino di coda Verona – ricordiamo, il match segnava la prima sulla panchina per Spalletti – l’Inter di Mancini non va oltre l’uno a uno contro l’Atalanta: mattatori di giornata Murillo e Toloi, ognuno nella propria porta purtroppo.

Frena bruscamente anche la Fiorentina, sconfitta nel posticipo da un Milan che finalmente torna a sorridere, grazie a un goal al quarto minuto di Bacca. La difesa rossonera questa volta ha tenuto il vantaggio e almeno una metà di Milano può ritenersi soddisfatta.

La serie A quest’anno resta più aperta che mai.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 4]

About the Author

Gioacchino Pellegrino
Appassionato di sport, economia e politica.

Be the first to comment on "serie A: Higuain fa sognare il Napoli, ma la Juve tiene testa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*