Scoperto il gene della giovinezza, riguarda i capelli rossi e la pelle chiara

giovinezza

Trovato il gene della giovinezza: ovvero il motivo per cui alcune persone sembrano più giovani ed altre più vecchie, pur avendo la stessa età.
In uno studio pubblicato di recente, gli scienziati dell’Università di Rotterdam hanno dichiarato di aver trovato un gene che che fa apparire le persone più vecchie o più giovani. Il MC1R, è venuto alla luce quando i ricercatori hanno notato che le persone che portavano alcune mutazioni di questo gene sembravano, in media, due anni più vecchie di quanto non siano in realtà.

Il gene MC1R, che è noto perché è alla base di due vistosi aspetti esteriori: i capelli color rossi e la pelle chiara. Ma nello studio pubblicato sulla rivista Current Biology si spiega che alcune varianti di questo particolare gene sono anche legate alla percezione dell’età.
Per la prima volta, è stato trovato un gene che spiega in parte il motivo per cui alcune persone sembrano più vecchie e altri più giovani rispetto la loro età“, ha detto Manfred Kayser, dell’Erasmus University di Rotterdam, nei Paesi Bassi.

Il gene MC1R è fondamentale per la crescita della melanina, che colpisce la pigmentazione della pelle e protegge contro i raggi UV prodotti dal sole. Ma questo gene si presenta in molte forme diverse, o varianti, una delle quali provoca capelli rossi e la pelle chiara. Tuttavia, i ricercatori non sono ancora in grado di spiegare il motivo per cui questo MC1R abbia un tale differenza nella percezione dell’età e dell’invecchiamento. Fatto sta che queste variazioni sono più comuni in coloro che sembrano più vecchi rispetto ai loro stessi coetanei.
Si potrebbe pensare che derivi dal fatto che la pelle chiara è più la suscettibile ai danni del sole e alle rughe. Eppure gli autori della scoperta sostengono che l’effetto del gene è rimasto anche quando si escludeva il colore della pelle, le rughe, e l’esposizione al sole.

L’invecchiamento del viso avviene in molti modi diversi. La comparsa di rughe spesso è il segno più evidente ma non l’unico, ce ne sono molti altri, come le labbra che si assottigliano, e le guance che tendono ad abbassarsi, l’accentuazione delle pieghe che corrono ai lati del naso e alla bocca.

Vota la news:
[Total: 0 Average: 0]

About the Author

Giovanni Conti
Sono Giovanni Conti, un 28 enne appassionato di scienza e tecnologia con una laurea in ingegneria gestionale, nutro da sempre la passione per il giornalismo informativo riguardante tutte le innovazioni scientifiche e tecnologiche, che puntano ad un miglioramento della qualità della vita e più in generale all'ampliamento dello scibile umano.