Scandalo Volkswagen, UE sapeva

volkswagen

l’UE era a conoscenza che i test sulle Volkswagen erano stati manipolati. Allarme era stato lanciato nel 2013

Il Financial Time riporta che il Joint Research Centre della Commissione Europea aveva già segnalato, nel 2013, il rischio che i test sulle emissioni Volkswagen potessero risultare alterati e non attendibili, a causa dell’impossibilità di controllo da parte degli organismi comunitari.

Le auto venivano testate in laboratori speciali, quando nel rapporto è specificato che per non inficiare la validità dei test, questi avrebbero dovuti essere condotti in strada. Si legge che i software presenti nelle auto moderne sono talmente all’avanguardia da riuscire ad attivarsi quando percepiscono che l’auto si trova in un rullo dell’officina con lo sterzo bloccato, riducendo così le emissioni dei gas nocivi ed eludendo i controlli. In strada invece, con lo sterzo in funzione, le volkswagen riprendevano ad inquinare per come erano state progettate.

Intanto, Riccardo Nencini, vice ministro dei trasporti, avvisa gli italiani:
“In Italia potrebbero esserci circa un milione di motori diesel truccati dalla volkswagen. L’indagine potrebbe chiudersi fra un mese come fra un anno, sono in atto i controlli.”

Vota la news:
[Total: 1 Average: 4]

Be the first to comment on "Scandalo Volkswagen, UE sapeva"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*