Scafisti le gettano l’insulina: bimba siriana muore in acqua

insulina

Gli scafisti le gettano lo zaino con l’insulina in acqua. Bimba diabetica muore durante la traversata dall’Egitto a Siracusa

Un uomo di 48 anni, laureato in economia e di nazionalità siriana, è stato accolto in lacrime nell’ufficio della guardia costiera di Siracusa al termine di una traversata su un’imbarcazione con a bordo 320 africani partita dall’Egitto alla volta dell’Italia.
L’uomo viaggiava con la sua famiglia, moglie e figli, fra cui una bambina di dieci anni morta in viaggio. La piccola soffriva di diabete mellito di tipo I, il cosiddetto diabete insulinodipendente; chi ne è affetto necessita di giornaliere somministrazioni di insulina. La famiglia conservava le fiale vitali in uno zainetto, che però i tre scafisti hanno gettato in mare per mancanza di spazio prima dell’inizio del viaggio.
insulina
Dopo un paio di giorni la bimba è inevitabilmente entrata in coma chetoacidosico, una condizione fatale che accompagna le crisi dei diabetici privati dell’insulina.
La piccola è a bordo ed il suo corpo è stato abbandonato in mare aperto. Il padre ha contattato l’imam telefonicamente per offrirle una benedizione.

I tre scafisti sono ora in stato di fermo.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 4]

About the Author

Elisa Martellini
Blogger per hobby, receptionist di professione, amo scrivere di cronaca, gossip, intrattenimento, cultura e cucina. Sono una lettrice compulsiva di romanzi thriller, gialli e horror. Sono anche madre di due bimbe che vanno ancora alle scuole elementari. Nel tempo libero...respiro.

Be the first to comment on "Scafisti le gettano l’insulina: bimba siriana muore in acqua"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*