Paura degli scarafaggi? Vi ammalerete di meno

sistema immunitario

Una nuova ricerca ha messo in relazione il senso di repulsione con l’azione del sistema immunitario: “lo schifo” ci preserva dalle malattie

sistema immunitario
Si chiama sistema immunitario comportamentale, e secondo gli scienziati della British Columbia University, è importante almeno tanto quanto il sistema immunitario presieduto dai globuli bianchi: esso infatti riesce ad anticipare i pericoli, microscopici o invisibili, cui siamo esposti perennemente nell’arco delle nostre giornate.

Rivela le minacce e inconsapevolmente ce ne tiene alla larga; certo, non sempre è piacevole, soprattutto se vedendo uno scarafaggio o un insetto sgradevole iniziate ad urlare davanti a tutti, ma se non altro ora sapete che ciò si verifica come misura cautelativa.
Il sistema immunitario comportamentale è stimolato ad agire dalla serotonina, una sostanza presente nel nostro cervello. Utile per regolare i nostri stati d’umore, la serotonina è anche un alimentatore di “disgusto”; e il disgusto, fondamentalmente, è ciò che ci aiuta a prevenire una minaccia, ad esempio quando osservando una pietanza percepiamo che non è buona, o quando in presenza di un uomo con qualche problema alla pelle ce ne teniamo alla larga per paura di essere contagiati.

Val Curtis, a capo dello studio, ci dice:
“Il disgusto è la voce saggia dei nostri antenati.”
Tutto quello che l’uomo ha appreso da quando è sulla terra, ci viene trasmesso nel codice genetico e non viene dimenticato. Il sistema immunitario comportamentale apprende dall’esperienza, esperienza che se non abbiamo provato in prima persona fa comunque parte di noi.

Una ricerca condotta in Slovenia, ha dimostrato che in un campione di 100 volontari gli individui che avevano maggior timore di insetti e parassiti erano quelli che godevano di uno stato di salute migliore. Questo perché il loro senso di repulsione li ha preservati dall’esporsi a situazioni di rischio. Certo, a volte anche il sistema immunitario secondario cade in errore, come dimostrato dagli studiosi dell’Università della California che hanno dato a mangiare ai propri volontari un piatto di cioccolato fondente dalle sembianze di escrementi canini: quasi tutti i partecipanti al test si sono rifiutati di mandar giù la saporita pietanza.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 4]

About the Author

Gioacchino Pellegrino
Appassionato di sport, economia e politica.

Be the first to comment on "Paura degli scarafaggi? Vi ammalerete di meno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*