Osservata la galassia più lontana: dista 13,4 miliardi di anni luce

galassia più lontana

Gli astronomi sostengono di aver appena scoperto una galassia molto lontana, più lontano di qualsiasi altro oggetto rilevato in precedenza nello spazio. La loro eccezionale scoperta, che ci permette di gettare nuova luce sulle regioni dello spazio inesplorate,  è stata pubblicata sull’Astrophysical Journal. La Galassia, chiamata con il nome poco fantasioso di GN-z11, è distante da noi 13,4 miliardi di anni luce. Il che vuole dire che la luce da essa emanata per raggiungerci ha dovuto impiegare tale arco di tempo, ora e noi osservandola possiamo risalire molto indietro nello spazio, al momento cui l’universo era molto più giovane di adesso e aveva soltanto 400 milioni di anni.
Non c’è in effetti molto tempo tra questa galassia e il Big Bang.” ha detto uno degli autori della scoperta, l’astrofisico Gabriel Hammer.

Con l’ausilio di una tecnica diversa, un gruppo di astronomi ha individuato un oggetto lontano tempo e nello spazio che si pensava fosse impossibile osservare con la tecnologia di oggi. Utilizzando il solito Telescopio Spaziale Hubble, questi astronomi hanno trovato la lunghezza d’onda di una galassia estremamente luminosa, pota a circa 13,4 miliardi di anni luce di distanza. Il margine di errore è di più o meno 5 milioni di anni luce, potrebbe anche sembrare tanto dal momento che un anno luce è di 9334 chilometri, ma su tali distanze cosmiche equivale a meno di un millimetro su 100 chilometri.
La galassia Ng-z11 potrebbe anche rimanere il più lontano oggetto avvistato nello spazio profondo anche per parecchi anni, fino a quando non verrà lanciato un nuovo telescopio spaziale.

Grazie a quella lunghezza d’onda, gli astronomi sono stati in grado di riprodurre un’immagine di questa galassia che risulta però sfocata e fin troppo ingannevole a colori – non potrebbe essere vista altrimenti per ora. La sua luce è di un rosso scuro, quando in realtà è talmente calda che dovrebbe essere di un azzurro intenso, ma la luce ha viaggiato così a lungo e così lontano che sulle nostre apparecchiature risulta spostata fino alla fine dello spettro dei colori. E il suo aspetto maschere in realtà una velocità incredibile di formazione stellare che è 10 volte più frenetica della nostra Via Lattea.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]

About the Author

Antonino Maniscalco
Sono appassionato di cucina vegana, mi piace molto il cinema d'essai, ma guardo con curiosità anche alle nuove provenienti da Hollywood. Mi interesso ai fatti quotidiani, mi piace scrivere vicende che spaziano dalla cronaca nera alla rosa.

Be the first to comment on "Osservata la galassia più lontana: dista 13,4 miliardi di anni luce"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*