Le mete a maggior rischio terrorismo

terrorismo

Il FCO stila una lista delle mete a maggior rischio terrorismo. Attenzione a Francia, Gran Bretagna e Belgio

Dopo l’attacco terroristico in Tunisia, il FCO ha pubblicato la lista delle mete a maggior rischio terrorismo, frequentate abitualmente dai turisti europei. Sono dunque escluse – per ovvie ragioni – le aeree già da tempo considerate calde e per le quali il ministero degli esteri ha apposto il suo veto.

Attualmente le zone più a rischio sono:
Egitto
Libano
Australia
Gran Bretagna
Francia
Belgio
Spagna
Turchia
Russia
Thailandia
Tunisia
Israele

terrorismo
Queste mete sono state contrassegnate con il numero “1” che indica il maggior livello di rischio attacco terroristico, in una scala che arriva fino al 4, scaglione nel quale rientrano i paesi “tranquilli” dove è possibile viaggiare in sicurezza, come l’Ungheria, la Svizzera o l’Islanda.

L’Italia fa parte delle mete di seconda fascia, con un numero “2” che la rende ancora abbastanza a rischio.

La Turchia rimane parzialmente più sicura rispetto agli altri paesi evidenziati in rosso, ma diventa estremamente pericolosa nei territori prossimi al confine siriano.
Fra i grandi stati europei, il FCO sconsiglia apertamente Francia, Belgio, Gran Bretagna e Spagna. In Egitto, oltre al pericolo terrorismo, si segnala l’allarme rapimenti dei turisti.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 3]

About the Author

Giovanni Conti
Sono Giovanni Conti, un 28 enne appassionato di scienza e tecnologia con una laurea in ingegneria gestionale, nutro da sempre la passione per il giornalismo informativo riguardante tutte le innovazioni scientifiche e tecnologiche, che puntano ad un miglioramento della qualità della vita e più in generale all'ampliamento dello scibile umano.

Be the first to comment on "Le mete a maggior rischio terrorismo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*