Kakà dice ai tifosi del Real Madrid di mostrare più rispetto a Cristiano Ronaldo

By | 30 marzo 2016

Perfino Kakà è intervenuto in favore di Cristiano Ronaldo, dicendo che i tifosi del Real Madrid dovrebbero avere più rispetto per la stella portoghese. E’ vero che la folla del Santiago Bernabeu non si accontenta mai e nessun posto è a sicuro, quando si entra a far parte dei Blancos, perché lì ci si aspetta sempre il meglio da tutti. Ma arrivare a criticare così apertamente Ronaldo, dopo tutto quello che ha fatto per il club sembra davvero troppo, tanto che pure Kakà, che ha vestito la maglia del Real tra il 2009 ed il 2013, giocando a fianco di CR7 ha pubblicamente bacchettato i tifosi.

“Cristiano è un grande giocatore, non sto parlando solo la sua qualità, ma in termini di ciò che egli ha contribuito a Madrid.” Ha esordito il brasiliano, facendo capire subito da quale parte di si sia schierato. “Mi piacerebbe vedere i tifosi mostrare più rispetto per Cristiano, per quello che ha fatto per questo club. A volte sento fischi contro Cristiano e non è buono, dopo tutto quello che ha fatto“.

Il rendimento di Cristiano Ronaldo quest’anno al Real Madrid forse è un po’ calato rispetto alle passate stagione. Certo 28 gol in Liga non sono affatto pochi, ma gli anni scorrono e adesso il tre volte pallone d’oro ne ha appena compiuti 31 a febbraio: è arrivato più il tempo della maturità che del guizzo. Ma il vero problema al momento non è il tempo che passa (il talento ed il contributo in campo di Cristiano Ronaldo non si discutono), piuttosto il fatto che nelle stagioni precedenti il pubblico si è adagiato sugli allori, godendosi le cifre spaventose dell’attaccante:

stagione 2010/11 = 53 gol
stagione 2011/12 = 60 gol
stagione 2012/13 = 55 gol
stagione 2013/14 = 51 gol
stagione 2014/15 = 61 gol
stagione 2015/16 = 40 gol

Nella stagione attuale lo score presente indica 40 gol, di cui ben 12 realizzati in Champions League, e se non è questa una cifra spaventosa… Allora cosa bolle in pentola? Dove si nasconde l’origine dei malumori?
I dissensi sembrano già albergare nello spogliatoio stesso dei Blancos: secondo il giornale Marca Cristiano Ronaldo ha accusato i suoi compagni di squadra di non essere stati al suo livello in occasione della sconfitta cocente nel derby contro l’Atletico Madrid il mese scorso.

Cristiano Ronaldo potrebbe andare al paris Saint-Germain a fine stagione

Molti accusano CR7 per la sua spavalderia e la mancanza di rispetto nei confronti del resto della squadra, che potrebbe aver portato ad una frattura insanabile. A peggiorare la situazione vi è il divario in classifica (10 punti tondi tondi) che separa il Real dal Barcellona, solo in testa.
Tanto che adesso vi sono voci sempre più insistenti, che sostengono che Cristiano Ronaldo a fine anno potrebbe lasciare Madrid per il Paris Saint-Germain, e la vendita della sua abitazione nella capitale spagnola potrebbe indurre in tal senso, secondo alcuni. Sebbene di certo Ronaldo non abbia bisogno di vendere una casa per far cassa.
Kakà sostiene invece che Ronaldo potrebbe invece restare dov’è.
Mi raccomando che rimanga a Madrid. La percentuale che queste cose accadono non è molto grande, su entrambi i lati. Se le cose vanno bene la proporzione è grande, ma se non lo fanno, allora sarà ancora più grande. Molto di quanto è successo a Cristiano e il nome che ha oggi è dovuto al fatto che ha giocato nel Real Madrid.”

Se il Real Madrid non passerà il prossimo turno di Champions League i malumori cresceranno ancor più e le acque potrebbero agitarsi non solo per Ronaldo ma anche per Zidane, che su quelle brutte acque deve cercare di mantenere a galla la sua barca.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]
Category: News Sport

About Giuseppe Zito

Mi occupo di giornalismo informatico ormai da qualche anno, ho alle spalle esperienze con siti come www.zz7.it di cui sono stato il co-creatore, e www.controcopertina.it. Mi piace scrivere news di ogni genere, non disdegnando alcun argomento, mi esaltano maggiorimente i fatti di politica e società.