iPhone SE un buon mix tra iPhone 5 e iPhone 6 a 357 euro, ma non per l’Italia

iPhone SE

L’iPhone SE già al suo annuncio ha dato a tutti gli appassionati dei prodotti Apple una prima grande delusione: lo smartphone è stato progettato per i mercati emergenti, quindi al meno nei prossimi mesi non sarà possibile vederlo negli scaffali dei distributori europei.  E anzi, dal momento che non si fa altro che parlare del prossimo iPhone S7, il lasso di tempo potrebbe ulteriormente allungarsi (o diventare infinito), poiché la società di Cupertino adotterà una campagna marketing molto serrata.  Da qui deriva innanzitutto il prezzo relativamente basso dell’iPhone SE, ma che in realtà non ne fa nemmeno un smartphone poi così economico e concorrenziale per i mercati per cui è stato pensato. Infatti l’iPhone SE è stato presentato come un trendsetter per i paesi in via di sviluppo al prezzo di 399 dollari, per il modello da 16 Gb, mentre la versione da 64 GB avrà un costo di poco più elevato: 499 dollari. Sarà disponibile in quattro colori tra cui l’oro rosa, come ha annunciato la società durante la sua speciale lineup di primavera organizzata presso la sua sede di Cupertino, in California, all’inizio di questa settimana. L’iPhone SE arriva in modalità da 4 pollici, è dotato di una fotocamera posteriore da 12 megapixel, maggiore di quella dell’iPhone 6S, ma per 250 dollari meno,e inoltre possiede anche le stesse velocità e capacità grafiche.
Le differenze maggiori stanno nella fotocamera anteriore. L’iPhone SE ha una fotocamera da 1.2 megapixel, niente a che vedere con quella da 5 megapixel del 6S, ma include una serie di miglioramenti su fronte software; in aggiunta lo schermo del SE fornisce un flash alla fotocamera anteriore, aspetto da non sottovalutare quando ci si trova a dover scattare foto o selfie in ambienti forniti di poca luce.

Inizialmente era stato garantito che lo smartphone avrebbe fatto la sua prima apparizione in India, poi in realtà vi è stato un cambiamento nelle linee generali della Apple
Rendendo [l’iPhone SE] disponibile nel primo turno nel paese, Apple potrebbe aver indicato che il mercato indiano è in cima alla sua lista delle priorità. Anche se la società aveva accennato circa l’importanza del mercato indiano per questo, il fatto che non lo abbia incluso nella lista dei paesi in cui iPhone SE sarà reso disponibile prima è sicuramente una grande svolta” ha commento Faisal Kawoosa, capo analista a CyberMedia Research, una società di ricerche di mercato.
Fondamentalmente, iPhone rimane ancora un telefono del segmento premium in India, anche con il lancio del nuovo SE ora sarebbe disponibile sempre lungo la gamma premium degli smartphone. In India, gli smartphone al di sopra dei 399 dollari contribuiscono più o meno al tre per cento del mercato “, ha aggiunto Kawoosa IANS.

L’iPhone SE, come abbiamo detto, rappresenta un’alternativa economica ai prodotti di punta della linea Apple – tutti i paesi occidentali sono in attesa del prossimo iPhone S7 – e perde molto rispetto ad essi ovviamente. In primis non supporta la tecnologia cellulare ‘LTE Advanced‘, che può essere due volte più veloce rispetto alla LTE regolare. A dire il vero nemmeno l’iPhone 6 ne è dotato. Non è disponibile nella versione da 128 GB, il che potrebbe portare ad un esaurimento veloce della memoria, tanto più che le immagini fisse ora con tre secondi di video di default raddoppiano i requisiti di archiviazione.
La durata della batteria sia utilizzando la fotocamera che la navigazione internet è di 13 ore, quasi d’ore in più rispetto all’iPhone 6S, un fattore che aiuta è costituito dallo schermo di poco più piccolo.

Vota la news:
[Total: 1 Average: 4]

About the Author

Antonino Maniscalco
Sono appassionato di cucina vegana, mi piace molto il cinema d'essai, ma guardo con curiosità anche alle nuove provenienti da Hollywood. Mi interesso ai fatti quotidiani, mi piace scrivere vicende che spaziano dalla cronaca nera alla rosa.