Insulti a Mancini: Sarri squalificato per due turni in Coppa Italia

Insulti a Mancini: Sarri squalificato per due turni in Coppa Italia.
Il giudice sportivo Tosel ha punito il tecnico del Napoli per gli "epiteti insultanti" (ph Getty)

La lite fra Mancini e Sarri sta facendo il giro del mondo e divide il web. Ovunque si dibatte su chi abbia torto e chi ragione, tirando fuori codici e scontri del passato. In pratica Sarri ha «rivolto all’allenatore della squadra avversaria epiteti pesantemente insultanti; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale e dai collaboratori della Procura federale». Il 57enne  è stato accusato dal tecnico nerazzurro Roberto Mancini di aver utilizzato un inaccettabile linguaggio offensivo al San Paolo. Il verdetto però è arrivato: due giornate di squalifica (da scontare nella prossima Coppa Italia) per l’allenatore del Napoli più un’ammenda di 20 mila euro, solo ammenda di 5.000 euro, invece, per l’allenatore dell’Inter. Mancini insiste ‘il quarto uomo ha sentito tutto”, le scuse del mister azzurro non sono bastate.  La squalifica è stata giustificata così: “Al 47° del secondo tempo ha rivolto all’allenatore della squadra avversaria epiteti pesantemente insultanti; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale e dai collaboratori della Procura federale”. L’ammenda a Mancini, invece, è la conseguenza del suo “atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria che l’aveva insultato; per avere inoltre, al termine della gara, negli spogliatoi, rivolto al Quarto Ufficiale un’espressione irriguardosa». Si è occupato del caso il giudice sportivo Giampaolo Tosel che non ritiene che gli epiteti seppur “pesanti” fossero guidati da omofobia.

 

Vota la news:
[Total: 1 Average: 5]

Be the first to comment on "Insulti a Mancini: Sarri squalificato per due turni in Coppa Italia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*