I migliori calciatori di punizioni della storia del calcio

calciatori di punizione

Una lista dei migliori calciatori di punizioni della storia del calcio: da Maradona a Juninho Pernambucano

Molti calciatori nel corso della storia del calcio hanno deliziato le platee con calci di punizione bellissimi e memorabili. Per questo abbiamo deciso di ricordare i migliori calciatori di punizioni di sempre. Ovviamente non si tratta di una classifica perché sarebbe impensabile mettere a confronto campioni di generazioni così diverse.

Juninho Pernambucano

Se l’Olimpique Lione ha vinto per 7 anni di fila il campionato francese di calcio il merito va anche a questo brasiliano dalla mira infallibile: il 45% di tutti i goal segnati dal Lione scaturisce dai piedi di Juninho Pernambucano. Il brasiliano ha anche il record di punizioni messe a segno nella Champion’s League.

Maradona

Ma esiste una classifica sui record di calcio dove non compaia Maradona? Onnipresente in tutte le classifiche (anche in quella dei goal di mano più spettacolari), El Pibe De Oro non poteva mancare nella lista dei migliori calciatori di punizioni.

Sinisa Mihajlovic

Per i tifosi di Sampdoria e Lazio, squadre nelle quali Sinisa ha militato, la punizione era ormai come un calcio di rigore: Mihajlovic è riuscito a siglare una tripletta su calcio di punizione diretta. In Italia ha messo a segno 28 calci di punizione e se consideriamo che nel periodo in cui ha giocato le deviazioni venivano considerate influenti ai fini della marcatura, il numero di reti è anche maggiore.

Alessandro Del Piero

Un must, per juventini, è la “punizione alla Del Piero”, calciata con effetto a rientrare direttamente al sette.

Andrea Pirlo

Altro recordman fra i calciatori di punizioni, Andrea non ha fatto pesare l’assenza di Del Piero ai tifosi della Juventus. Le sue punizioni hanno una traiettoria beffarda per tutti i portieri, con la palla che si abbassa all’ultimo rendendo ardua la parata per l’estremo difensore.

Mario Corso

I pochi filmati di cui disponiamo di Mario Corso – in relazione alla quantità di video sui calci di punizione moderni – non rendono giustizia a questo campione a cui lo stesso Andrea Pirlo deve tantissimo. La punizione di sinistro a foglia morta, che cambia traiettoria insaccandosi al sette, è stata inventata proprio da lui.

Gianfranco Zola

Di potenza, di precisione, ad effetto: Gianfranco Zola ha segnato su calcio di punizione diretta sia in Italia che in Inghilterra. Minor fortuna ha avuto con la nazionale italiana: il suo mondiale ad Usa 94 si è concluso dopo pochi minuti per un rosso assurdo e insensato.

George Hagi

Lo soprannominavano il Maradona dei carpazi: e di motivi ve ne erano ben due, era rumeno e giocava meravigliosamente. Fra i calciatori di punizioni più forti di sempre lui non può mancare, capace di segnare anche da posizioni proibitive.

Alvaro Recoba

Croce e delizia dei tifosi interisti, Alvaro o lo ami o lo odi: in genere, chi ha ammirato i suoi calci di punizione dalla distanza e il suo sinistro al fulmicotone “da casa sua” (ne sa qualcosa il malcapitato Roccati, portiere dell’Empoli, che fu uccellato da una traiettoria di Recoba da centrocampo nella sua partita di esordio con l’inter) non può non amarlo.

Batistuta

Gabriel Omar Batistuta è il prototipo del bomber moderno. Idolo a Firenze e poi anche a Roma, era capace di segnare in tutti i modi immaginabili: di potenza, di testa, di rapina, di dribbling, in acrobazia…e naturalmente anche su calcio di punizione.

Michel Platini

Platini forse non risulterà simpaticissimo a tutti, ma le qualità come giocatore sono indiscutibili. Anche lui ha militato nella Juventus che vanta un parco di calciatori di punizioni di tutto rispetto.

Francesco Totti

Anima e cuore di Roma, il capitano ha un tiro potente e preciso che raramente ammiriamo sui campi di calcio. Chiaramente se ne serve anche nei calci piazzati, con sommo dispiacere per le squadre avversarie.

Roberto Carlos

Si dice che i corpi speciali dei Marines abbiano deciso di inserire una nuova prova di coraggio nell’arruolamento dei propri membri: stare in barriera quando Roberto Carlos batte una punizione. Questo esterno difensivo brasiliano, prematuramente respinto dall’Inter, ha una potenza di calcio che non ha eguali. Contro la Francia, nella Confederetion cup, Roberto Carlos ha realizzato quello che da molti è considerato il calcio di punizione più bello di sempre, talmente potente ed effettato da deformare la palla in pieno stile Holly e Benji.

Zico

Fra gli anni 70 e gli anni 80 Zico ha messo a segno più di 500 reti. Fra queste, restano memorabili quelle su punizione dal limite dell’aria. Il brasiliano andava sulla palla e l’epilogo era sempre lo stesso: traiettoria a scavalcare la barriera e portiere battuto all’incrocio dei pali.

Branco

Continuiamo la carrellata di calciatori di punizioni brasiliani con Branco, difensore che a Genova ricordano bene, sia doriani che genoani: un suo goal su punizione venne stampato dalla tifoseria rossoblu e mandato come cartolina natalizia a tutti i tifosi blucerchiati. Anche nella nazionale Branco si distinse per il suo tiro dalla distanza e i calci piazzati. Di lui si ricorda anche lo scozzese Murdo Macleod che nel 1990 è stato ricoverato per trauma cranico dopo essere stato colpito, mentre era in barriera, da un calcio di punizione di Branco.

Roberto Baggio

Il divin codino non può mancare in questa lista, memorabili sono i suoi calci da fermo che ha dispensato nel corso della sua carriera fra Fiorentina, Juventus, Milan, Bologna, Inter e infine anche Brescia.

Vota la news:
[Total: 13 Average: 2.2]

Be the first to comment on "I migliori calciatori di punizioni della storia del calcio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*