Festival di Cannes: da Woody Allen al primo film da regista di Jodie Foster

By | 14 aprile 2016

Ad aprire l’edizione 2016 del Festival di Cannes, che si terrà dall’11 al 22 maggio prossimo, sarà Woody Allen con il suo ‘Cafe Society‘, fuori concorso. Si tratta della 49° pellicola del grande regista comico, che per la terza volta in carriera arpirà il famoso festival del cinema – lo fece già con ‘Hollywood Ending‘ nel 2002, e con ‘Midnight in Paris‘ nel 2011.

Quest’anno sarà anche la prima volta di Jodie Foster a Cannes in qualità di regista del film ‘Monster Money‘ interpretato da George Clooney.
Il primo thriller diretto da Jodie Foster racconta la storia di un commentatore finanziario televisivo preso in ostaggio da un uomo la cui famiglia è stata lasciata senza un soldo per i suoi consigli. Il suo film, come quello di Steven Spielberg, ‘The BFG‘, verranno proiettati fuori concorso.

In concorso vi è invece Sean Penn con il suo nuovo lavoro ‘The last face‘, nella pellicola anche la sua ex-fidanzata Charlize Theron e Javier Bardem. Il vicenda è ambientata in Africa tra gli operatori umanitari, tra cui compare l’attrice francese Adèle Exarchopoulos.

Non manca nemmeno il grande regista spagnolo Pedro Almodovar, ritornato quest’anno in concorso con il suo ‘Julieta‘. Anche il regista inglese Ken Loach con il suo ‘I, Daniel Blake’ dovrebbe rientrare nella gara per l’ambita Palma d’Oro.
Tra i registi americani notevole è la presenza diJim Jarmusch con il suo documentario ‘Gimme Danger‘ sulla storica figura del genio della musica Iggy Pop.
Tra gli altri film in corsa per la la Palma d’Oro vi sono ‘Elle’ di Paul Verhoeven, Nicolas Winding con il suo ‘The Neon demon‘ con Keanu Reeves e Christina Hendricks; il regista sudcoreano Park Chan-Wook (noto per ‘Old Boy‘) sarà presente con ‘Agassi‘.
La giuria del Cannes Film Festival sarà presieduta da un regista d’eccezione, George Miller, il creatore australiano della serie Mad Max.
Tra le grandi sorprese è invece da segnalare l’assenza de due volte vincitore a Cannes, i maestro serbo Emir Kusturica, e tutto il cinema italiano: nessun film nazionale infatti è in gara quest’anno al Festival.

Thierry Fremaux capo della direzione del Festival Cannes ha detto: “Sappiamo che i rischi che stiamo affrontando e rischi a volte finiscono nel dolore, ma ci sono piaciuto (questi film) e li vogliamo condividere con voi, perché pensiamo che siano importanti.”

Vota la news:
[Total: 2 Average: 4.5]
Category: Cultura News Spettacolo

About Antonino Maniscalco

Sono appassionato di cucina vegana, mi piace molto il cinema d'essai, ma guardo con curiosità anche alle nuove provenienti da Hollywood. Mi interesso ai fatti quotidiani, mi piace scrivere vicende che spaziano dalla cronaca nera alla rosa.