Cibo del McDonald al posto di un raffinato gourmet: chef inganna 40 esperti degustatori

mcdonald

Il cibo del McDonald può piacere o risultare indigesto, ma se presentato nel modo giusto anche i maggiori esperti di cucina possono mandarlo giù con piacere convinti di aver consumato un piatto di alta cucina.

L’esperimento realizzato dal celebre chef Neal Fraser dimostra propria questa teoria. Il cuoco californiano ha deciso di prendersi gioco di 40 critici gastronomici servendo loro dei piatti presentati secondo tutti i crismi dei ristoranti più rinomati: esteticamente perfetti, con nomi altisonanti e naturalmente con il marchio d’autore di Neal Fraser.
In realtà si trattava di normalissimi piatti realizzati acquistando il cibo da McDonald: la carne è stata ricavata dagli hamburger del popolare Fast Food, il pollo era quello del McChicken, le foglie dell’insalata sempre provenienti dalla catena.

L’unico indizio che ha dato loro è che si trattava di piatti di alta cucina sperimentale.
Nel menù comparivano portate come: zuppa fredda di avocado, insalata romaine con pezzi di pancetta, polpette e pollo avvolti da pancetta, un dessert con crema pasticcera e acero (tutto proveniente dal McDonald, lo sciroppo d’acero era quello dei pancake).

Tutti gli ospiti hanno consumato la cena senza sospettare nulla e la maggior parte di loro a fine serata si è avvicinata a Neal Fraser per porgergli i più sinceri complimenti.
Quando lo chef ha rivelato loro il trucco, spiegandogli che erano tutti stati utilizzati per un test sociale(o che erano vittime di uno scherzo molto ben riuscito), le loro reazioni sono state molto differenti.

Qualcuno è rimasto sorpreso, qualcun’altro si è arrabbiato e ha manifestato il suo sdegno sui social, una ristretta percentuale ha invece affermato di averlo saputo fin dall’inizio.
Nell’ultimo caso, evidentemente, si trattava di dichiarati estimatori del cibo di McDonald.

Vota la news:
[Total: 3 Average: 3.7]

Be the first to comment on "Cibo del McDonald al posto di un raffinato gourmet: chef inganna 40 esperti degustatori"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*