Base USA top secret svelata grazie a Google Earth

By | 8 marzo 2016

Alcune immagini da Google Earth hanno rivelato la presenza di una base top secret, conosciuta come Area 6, localizzata nel deserto del Nevada.
La base è costituita da diversi hangar bianchi collegati tra loro, alcuni dei quali secondo un ordine schematico e da una pista non molto ampia né lunga, il che suggerisce che venga utilizzata per l’atterraggio ed il decollo piccoli velivoli. E’ anche possibile che la base top secret sia così piccola, perché il resto dei laboratori si espanda sottoterra, restando così ben celato a telecamere e altre attività di spionaggio satellitare.
Il misterioso complesso a quanto pare è gestito dal National Nuclear Security Administration, che ha mantenuto l’Area 6 così lontana dai riflettori, che nemmeno gli esperti del settore della difesa ne erano a conoscenza. Il fatto che fosse così isolata – la base giace sulla piana di Yucca, una regione nel cuore del deserto del Nevada lontana dai centri abitati, dove parecchie bombe vengono testate – ne ha garantito infatti la segretezza, ma ora grazie all’attività di curiosi su Google Earth è stata scovata.

Questa base top secret viene utilizzata dalle agenzie governative per testare velivoli senza pilota dotati di sensori, come i Predator, i Reaper e i droni da ricognizione.
L’obiettivo è quello di sviluppare nuove, aggiornate, ed efficienti tecniche di lotta al terrorismo. Questo include anche apparecchiature di prova con la capacità di individuare materiali radioattivi e altri elementi utili alla fabbricazione di ordini per la distruzione di massa.
I mezzi in uso presso questa base top secret sono più adatti per rivelare obiettivi nascosti, e fornire assistenza logistica alle operazioni di terra, soprattutto nelle zone a bassa densità di popolazione, come le zone desertiche del medio oriente o dell’Africa settentrionale, dove si concentrano le maggiori attività terroristiche.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 5]
Category: Misteri News

About Antonino Maniscalco

Sono appassionato di cucina vegana, mi piace molto il cinema d'essai, ma guardo con curiosità anche alle nuove provenienti da Hollywood. Mi interesso ai fatti quotidiani, mi piace scrivere vicende che spaziano dalla cronaca nera alla rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *