Assemblea generale dell’ONU: i temi del discorso

onu

Obama pronto a cooperare con Putin per fermare la guerra in Siria. Renzi riceve le congratulazioni di Ban Ki Moon

Il conflitto in Siria e il riscaldamento globale: sono questi i temi che sono stati Al centro della settantesima assemblea generale dell’ONU svoltasi oggi a New York.
Barack Obama accusa il presidente siriano Al Assad di essere un tiranno, ma si dichiara comunque aperto a trattare con la Russia affinché la situazione in Siria e nel mondo si stabilizzi.

Putin e Obama si incontreranno per un confronto, a distanza di un anno, alle 23:00 ore italiane.

“Qualcuno ci dice che dovremmo sostenere il governo di Damasco perché l’alternativa è molto peggio: la soluzione per la Siria è la transazione ad un nuovo leader.”

Ha affermato Obama, che ha poi affermato che gli USA non staranno ad osservare mentre un altro stato – la Russia – viola la sovranità dell’Ucraina.
Nonostante le divergenze appaiano insanabili, il leader USA ha specificato di non voler ripetere una nuova guerra fredda e di essere pronto a collaborare per un bene comune.

Vladimir Putin nel suo intervento paragona L’isis al nazismo, motivando così l’urgenza di coalizzarsi contro un nemico comune.
Il regime di Assad e le forze curde sono gli unici a contrastare il terrorismo.” Ha concluso Putin.

Durissimo nel suo intervento David Cameron, secondo cui Assad andrebbe processato per crimini penali.

Ban Ki Moon si è inoltre congratulato con il premier italiano Matteo Renzi per il mondo con il quale l’Italia sta affrontando l’emergenza rifugiati, sottolineando la difficoltà della situazione.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 5]

Be the first to comment on "Assemblea generale dell’ONU: i temi del discorso"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*