Arrestati per aver torturato un cerbiatto

cerbiatto

Non torturate Bambi: 8 settimane di carcere per due giovani colpevoli di aver torturato e ucciso un cucciolo di cerbiatto

Sentenza esemplare, quella emessa da un giudice del Galles, per Toby Humphreys, 22 anni, e Jac Parry Roberts, 19, colpevoli di aver torturato e ucciso un cucciolo di cerbiatto per puro sadismo.
cerbiatto
I due giovani si trovano attualmente al carcere di Caernarfon Magistrates’ Court e dovranno rimanerci per i prossimi due mesi. A costituire prova decisiva per l’accusa è stato un video del barbarico atto, che qualcuno aveva girato e lasciato sul dispositivo mobile, forse come “vanto” dell’orribile gesto.

Il video mostra Humphreys tenere il cerbiatto con entrambe le mani, impedendogli di muoversi, mentre Roberts lo colpisce con pugni, fino a squartarne il ventre con un coltello.
Oltre ai due colpevoli, sulla scena erano presente altre tre persone che non sono ancora state identificate. Un terzo uomo illuminava la scena con una luce, mentre un quarto riprendeva l’atroce tortura.

A suscitare orrore è la totale insensatezza del gesto. La difesa dei due giovani ha tentato di far leva sullo stato di salute del piccolo cerbiatto: sembra che l’animale fosse già stato morso da un cane. Questo non è stato sufficiente a convincere il giudice che deciso per l’arresto dei due imputati.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 4.5]

Be the first to comment on "Arrestati per aver torturato un cerbiatto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*