Addio all’attore Alan Rickman

Addio all'attore Alan Rickman
Malato di cancro, aveva 69 anni. Era stato il Severus Piton di “Harry Potter”, il Colonello Brandon di “Ragione e Sentimento”

Severus Piton di “Harry Potter”, il Colonello Brandon di “Ragione e Sentimento”, uno dei volti di “Love Actually”. Erano tanti i personaggi interpretati da Alan Rickman. È un doloroso addio quello a uno dei più talentuosi attori inglesi. Il gigante del cinema e del teatro era malato di cancro e si è spento oggi a 69 anni. La notizia è stata confermata oggi dalla famiglia. Tra gli altri suoi film più famosi si ricordano: “Die Hard” (con cui vinse un premio Emmy e il Golden Globe nel 1996 per la sua interpretazione di Rasputin) e “Truly, Madly, Deeply”. Rickman è stato anche nominato per un altro Emmy nel 2004 per il suo ruolo in “Medici per la vita”. Impossibile dimenticare la sua interpretazione del seduttore de “Le relazioni pericolose”. Noto anche per le sue performance teatrali, era uno degli attori più rispettati e apprezzati del Regno unito. Rickman ha diretto la pluripremiata pièce “Il mio nome è Rachel Corrie”, che testimoniava la storia di una manifestante americana di 23 anni uccisa da un bulldozer israeliano a Gaza. Rickman, tesserato del partito laburista, era attivo con le associazioni di beneficenza tra cui “Saving Faces”. Nel 1965 conobbe l’attivista politica Rima Horton. La coppia che conviveva dal 1977 nel 2012 convolò a nozze.

Vota la news:
[Total: 2 Average: 3.5]

Be the first to comment on "Addio all’attore Alan Rickman"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*